Dalle Cimerie grotte (Andrea Gabrieli)

From ChoralWiki
Jump to: navigation, search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Icon_pdf.gif Pdf
File details.gif File details
Question.gif Help
Editor: Allen Garvin (submitted 2019-11-11).   Score information: Letter, 18 pages, 216 kB   Copyright: CC BY NC
Edition notes:

General Information

Title: Da le Cimerie grotte
Composer: Andrea Gabrieli
Lyricist:

Number of voices: 6vv   Voicing: SSAATB
Genre: SecularMadrigal

Language: Italian
Instruments: A cappella

First published: 1574 in Il primo libro de madrigali a 6 (Angelo Gardano press, Venice)

Description:

External websites:

Original text and translations

Italian.png Italian text

Dalle Cimerie grotte
L'ombre e i sogni e gli horror già tratti havea,
E in silentio rendea
L'aria, la terra, e l'atra umida notte,
E in tenebroso velo
Stavan taciti involti il mond'e'l Cielo.

Quando dal Mare uscita
Con tre Tritoni amici in compagnia,
Facea dolce armonia
Cantando una Sirena, Alma e gradita
Fra l'erbe e le viole
Ove giacea dormendo il mio bel sole.

Giravan quelle foglie
U si lodovan le belezze e'l nome
I begli occhi e le chiome
Di quella ch'è cagion delle mie doglie,
Intorno ad una face
Che spense una farfalla invid'audace.

O caso novo e strano
Ch'a sì dolce morir spiegasse l'ale
Questo incauto animale,
Scorto dal chiaro lume di lontano
E dai vari concenti
Onde stavan le piagge e i monti intenti.

Sì potess'io morire
Nei vivi rai del mio bel sol al canto
Come io mi struggo in pianto,
O dolce fin de l'aspro mio martire
Poi che lieto n'andrei
A la morte cantando i dolor miei.