Vier Hymnen, Op. 54 (Josef Rheinberger)

From ChoralWiki
Revision as of 15:23, 24 June 2019 by Bcjohnston523 (talk | contribs) (Text replacement - "{{Published|}}" to "{{Pub|1|}}")
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to: navigation, search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Network.png Web Page
File details.gif File details
Question.gif Help
  • CPDL #15756:  Network.png (No PDF but MIDI file and zipped Finale file(s))
Editor: Manfred Hößl (submitted 2008-01-07).   Score information: A4, 17 pages, 151 kB   Copyright: CPDL
Edition notes: Finale file may be viewed and printed with Finale Reader.

General Information

Title: Vier Hymnen, Op. 54
Composer: Josef Rheinberger

Number of voices: 1v   Voicing: Mezzo-Soprano solo
Genre: SacredHymn

Language: Latin
Instruments: Organ or Piano

First published:

Description:

External websites:

Original text and translations

Latin.png Latin text

Sperent in Te omnes,
qui noverunt nomen Tuum, Domine,
quoniam non derilinquis quaerentes Te.
Psallite Domino, qui habitat in Sion,
quoniam non est oblitus orationem pauperum.
Sperent in Te omnes,
qui noverunt nomen Tuum, Domine,
quoniam non derelinquis quaerentes Te,
omnes sperent in Te, Domine.

Nocte surgentes vigilemus omnes
semper in psalmis meditemur.
Voce concordi Domino canamus dulciter hymnos.
Ut pio regi pariter canentes
cum suis sanctis mereamur aulam.
Ingredi coeli simul et perennem ducere vitam.

Prope est Dominus omnibus invocantibus Eum, in veritate.
Prope es Dominus. Laudem Domini loquetur os meum
et benedicat omnis caro, benedicat nomen sanctum Ejus.

Ave Maria, gratia plena,
Dominus Tecum,
benedicta tu in mulieribus.
et benedictus fructus ventris tui.

Italian.png Italian translation

Sperino in Te, Signore, tutti
coloro che hanno conosciuto il nome Tuo,
affinchè non dimentichi coloro che Ti chiedono.
Cantate al Signore, che risiede in Sion,
poichè non è dimenticata la preghiera dei poveri.
Sperino in Te, Signore, tutti
coloro che hanno conosciuto il nome Tuo,
affinchè non dimentichi coloro che Ti chiedono;
tutti sperino in Te, Signore.

All'inizio della notte vegliamo tutti,
sempre nei salmi noi meditiamo.
Con unanime voce cantiamo al Signore dolci inni.
Cosicchè cantando al sommo re, meritiamo
di sedere vicino con i Suoi santi.
Entrare nel cielo e condurne allo stesso tempo l'eterna vita.

Il Signore è vicino a tutti coloro che Lo invocano nella verità.
Sei vicino, Signore. pronunci la mia bocca una lode al Signore,
tutto Lo benedica, benedica il Suo santo nome.

Ave Maria, piena di grazia,
Il Signore è con Te.
Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del Tuo seno.