Erminia (Juan Arriaga)

From ChoralWiki
Jump to: navigation, search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Network.png Web Page
File details.gif File details
Question.gif Help
  • (Posted 2015-06-10)   CPDL #35703:  Network.png
Contributor: Paolo Pandolfo (submitted 2015-06-10).  Score information: A4, 14 pages, 1.07 MB   Copyright: CPDL
Edition notes: Scanned score

General Information

Title: Erminia
Composer: Juan Arriaga
Lyricist:

Number of voices: 1v   Voicing: S
Genre: SecularCantata

Language: Italian
Instruments: Piano

First published:

Description:

External websites: http://www.pandolfopaolo.com

Original text and translations

Italian.png Italian text

Il sol tramonta già ; sua luce non è più,
Dunque affrettiam Vafrin,
Che presto la oscura notte
Coprirà di sua ombra
Le tende dei cristian
E le torri di Sion.

Propizio il cielo, ah! Siami,
Dopo tanti affanni
Erminia, suo Tancredi cerca;
Oh! gran de vincitor,
sol tu rendrai la pace e calma al cor.

¿Sempre gemere sarà la sorte mia?
¡D'altri bei giorni aspetterò!
Oh, lusinghier, di felicità pensiero,
consola un cor, che s'abbandona a te!

Ma su questo campo di morte,
quale orribile vista stringe il cor;
scudi son,ed elmi un pugnale!
Un musulman avvolto nella polve
nella notte della tomba pare riposar…
che veggio!

Argan che la morte colpì!
Quanto sangue versò!
Oh, ciel, io t' imploro.
¿Ma costui oh, chi è?
Mio malgrado io fremo.
Si,Tancredi. Qual pavor!
Mio Tancredi, sei tu?
Muori tu e vivo io ancora.
Non è più!
Dei crudeli, non è più.
Dei crudeli, soddisfatti siete già?
Tancredi, mio caro ben,
Ben io ti perdo, mio ben,

¡Esser può! Sopra il volto dal mio pianto asperso,
leggero rossor ricopre il suo pallor.
No, non m'inganno più!
ancor vita gli resta.

Sento già palpitar suo cor;
Degli eroi esempio, e gloria, si, vivrà.
Invochiam, per salvar sua vita; ohime!
Misterioso parlar di magico arcan,
che rende al guerrier sempre novel vigore.

Tancredi mi dovrà la vita,
cara gioia, dolce speranza,
il suo cuore compenserà
questo grande amor e questo affan.

¡Oh ciel! Cari accentti sul cor risuonano,
risuonano sul mio cor.
Via, via timor, vani allarmi,
tutto intorno mi par felicità.