Le Musiche e Balli a 4 voci (Sigismondo d'India)

From ChoralWiki
Jump to: navigation, search

General information

Description: Sigismondo d'India's first (and only) book of Balletto.

First Publication date and place: 1621 by Alessando Vincenti in Venice.

Known editions: 1.

  • 1621 - Le Musiche del Cavalier Sigismondo D'India a una et due voci da cantarsi nel Chitarrone Clavicembalo, Arpa doppia et altri stromenti da corpo. Con alcune Arie, con l'alfabeto per la Chitara alla spagnola. Novamente composta et data in luce con privilegio. Libro Quarto. In Venetia, appresso Alessandro Vincenti 1621.


Facsimile: Manuscripts (not digitized) held by the Christ Church Library, Oxford.

List of works

# Title Poet Comments from source
1.1 Dov'è, dove gì quel sol che sparì già dal nostro ciel Aria Prima. Balletto dei Rè della China idolatri del sole adoratori du nuovo sole per il dì natale di Madama Christiana. Inventione di S.A.S. del 1621
1.2 Gioite voi, prole d'Alcide, che'l sol di Gallia Aria seconda
1.3 Ecco il sol mirate homai, deh mirate i novi rai Aria terza
1.4 Vagheggiate, ignote genti, vagheggiate i rai lucenti Aria quarta
1.5 Il sol d'honore già non vien fuore Aria quinta
1.6 O felice a sì bel lume, chi le piume arder sente Aria sesta
2 Tu non miri, Coridon, colà fra mirti Balletto di sua A.S.
3 Ecco un legato, d'amore ferito, nel core lo sguardo di Clori
4 Ecco il sol che ne vien fuori, ecco Cinthia Balletto per la festa del Serenissimo Prencipe Cardinale
5 O aventurosi amanti e sposi, hor che l'erranti sfere stillanti
6.1 Su, ninfe leggiadre, uscite, venite cantando D'Aglié, LudovicoLudovico d'Aglié Corrente per il Balletto nel fine della Caccia. Opera recitativa cantata alla Vigna del Serenissimo Principe Cardinale
6.2 Mirate nel cielo notturno danzando D'Aglié, LudovicoLudovico d'Aglié Altra Corrente per il medisimo Balletto
6.3 Da che l'alba i poggi indora D'Aglié, LudovicoLudovico d'Aglié Corrente in Ecco
6.4 Chi per sentier alpestre di scoscesa D'Aglié, LudovicoLudovico d'Aglié Altra Aria per il medisimo Balletto
7.1 Hor che per l'onde l'aure seconde spingon Per la festa di Sua Altezza Serenissima. Choro di Marinari nella Favola d'Arione recitata in Musica nell'Isola del Parco
7.2 Ne le grotte atre e profonde Altro Choro de Marinari nella medesima festa
7.3 O bramato Arione, semideo fortunato Choro de Marinari
8 A dio Filli ben mio, a dio Filli del cor dolce desio Nizzarda
9 Aure placid'e volanti, messagiere de l'aurora Corrente
10 O begl'occhi, o pupilette, che brunette dentro un latte Chiabrera, GabrielloGabriello Chiabrera Aria francesca
11 Ecco autunno, ecco del mondo il fecondo tesoriero Brando
12 A le gemme, ai tesori, a gl'ostri, agli ori de la vita pampinosa Corrente
13 Non più nell'horride selve s'aggirino i cacciator Corrente per la festa della Vigna del Serenissimo Cardinale di Savoia
14 Quale amor mercede havrà Corrente in Ecco per il Balletto di sua A.S.
15 Fronde tremole, odorate, liete qui scherzate Balletto d'Aure
16.1 Fiero nume del quinto ciel, deh frena l'ire Balletto de Sciti. Aria prima
16.2 Guerrieri vestiti qui d'arme lucenti Aria seconda
16.3 Stringi'l forte amante al sen, bella dea nata dal mar Aria terza
16.4 Su, rapidi correte, sciogliete a tremolanti passi Aria quarta
16.5 I forti scudi lieti, non crudi battete Aria quinta
16.6 O piaggie selvaggie di fiori, d'allori v'ornate Aria sesta
16.7 O com'è dolce il gioir, amanti, doppo grave martir Aria settima
16.8 Non più veda qui il sol mesto di poi ch'amor Aria ottava

Works at CPDL

No works at CPDL